skip to Main Content

Come abbiamo detto ieri nel corso della riunione, il progetto Register2 ha raggiunto una prima fase di completamento.
In attesa di inserirlo a breve nelle distribuzioni di Nethservice e Nethsecurity, il demone gira attualmente in testing su alcune macchine producendo risultati soddisfacenti.
Il demone Ardad (Advanced Register Data Analyzer Daemon) gira sull’host, si attiva ogni minuto (i tempi sono configurabili) e analizza i parametri in grado di generare allarmi. Se un parametro di questo tipo presenta uno stato di allarme che si protrae per tre cicli (quindi 3 minuti circa), comunica l’allarme e lo stato del parametro al server.  Ogni 3 minuti trasmette un segnale di heartbeat al server.  Ogni 6 ore trasmette tutti i parametri monitorati. Il fatto che l’allarme si debba protrarre per un certo numero di cicli introduce un meccanismo di filtro che elimina la segnalazione degli allarmi brevi e quindi futili (per esempio riavvio di clamav in seguito ad aggiornamento).
Il demone presenta anche una modalità manuale che consente di inviare tutti i dati al server se invocato con il comando: ardad –send sull’host in cui sta girando.
Attualmente la versione più aggiornata del demone è Arda 1.0/c.
L’interfaccia web è accessibile (per ora le poche macchine monitorate fanno parte del rivenditore nethesis). All’accesso viene mostrata la lista degli allarmi attivi (se presenti) e gli allarmi risolti nelle ultime 24 ore. Dal menu è possibile accedere alla lista degli host monitorati, nella quale sono elencate, con funzionalità di ricerca, le macchine assegnate al rivenditore loggatosi. Quelle contrassegnate da UP sono attive e hanno trasmesso l’heartbeat nel corso degli ultimi 15 minuti. Lo stato di DOWN indica di conseguenza che la rispettiva macchina non ha trasmesso l’heartbeat per un certo periodo di tempo ed è quindi inattiva o il demone non sta girando.
Cliccando sul nome dell’host è possibile accedere ai dettagli. Questi riportano il setting generale della macchina (tra cui la versione del demone Ardad che sta girando su di essa), il setting dei servizi (dipendente dal tipo di macchina), lo stato degli storage, lo stato dei servizi, gli allarmi attivi, lo storico degli allarmi, lo storico delle comunicazioni. Il link Aggiorna Dettagli Host nel menu consente di aggiornare i dettagli correnti.
In questa fase sarebbero utili proposte sul funzionamento generale o sull’interfaccia web: elementi da aggiungere, malfunzionamenti, bugs, dettagli mancanti, grafica, etc… Qualsiasi elemento possa essere utile per migliorare il sistema.

Back To Top
English French German Italian Spanish