skip to Main Content

Scenario tipico, crash server in uso, installazione nuovo server, ripristino backup:
si perdono i file dal momento del backup al momento del crash.
Dopo aver ripristinato, si collega uno dei vecchi dischi del server (attraverso un case esterno usb) e si prova a recuperare i file più recenti della data del backup.
A grandi linee, si segue la procedura della copia da disco (http://docs.nethesis.it/Copia_da_Disco_a_Disco), con l’opzione di rinominare a posteriori il vecchio VG usando vgrename UUID old, dove UUID è ricavato con vgdisplay.
Quindi:

mdadm -A -R /dev/md9 /dev/sdc2
vgrename UUUUU-iiii-dddd... oldmain
vgchange -ay oldmain
e2fsck -fy /dev/oldmain/root (per sicurezza, visto che c'è stato un crash)
mkdir -p /mnt/tmp
mount /dev/oldmain/root /mnt/tmp
cd /mnt/tmp/home/e-smith/files
touch /tmp/b -t YYYYMMDD0000 (dove YYYYMMDD è la data dell'ultimo backup)
find . -newer /tmp/b -type f | cpio -pvm /home/e-smith/files/
umount /mnt/tmp

Filippo Carletti

Da programmatore di videogiochi a sistemista Linux: maniaco dell’ottimizzazione, sempre a basso livello. Ogni problema è una nuova sfida.

Back To Top
English French German Italian Spanish