skip to Main Content

Copio e incollo qui una mail che spiega quali sono le configurazioni (lato cliente) per far funzionare NethControl.
Porte da sbloccare in uscita: da 5500 a 5755
Indirizzi ip server Nethesis: 77.238.14.78,77.238.14.76
Nomi server Nethesis: supporto.nethesis.it, c2.nethesis.it
Proxy supportati: tutti i trasparenti, gli autenticati solo con autenticazione
di tipo Basic. (Ovviamente se il proxy non c’è è meglio, in quanto si elimina
una possibile causa di problemi)
Proxy NON supporti: ISA Server
Per quello che riguarda NethControl Desktop su una rete con proxy autenticato,
al primo avvio  dovrebbe apparire una finestrella in cui inserire nome utente e
password.
Se si sbaglia la prima volta a scrivere nome utente e password, non vengono
rischieste più le credenziali, quindi bisogna modificarle a mano (stiamo lavorando per migliorare questo punto).
Se l’utente ha sbagliato a mettere la password, ci sono due soluzioni
possibili. La prima è quella di reinstallare NethControl Desktop avendo cura
di eliminare la directory c:document and settingsnomeutentenethcontrol, la
seconda è quella di agire a mano:
1) Apri c:document and settingsnomeutentenethcontrol
2) Apri con un editor il file nethcontrol.ini
3) Sotto alla scritta “[proxy]”, aggiungi queste due righe:
auth_name = nomeutente
auth_pass = password
Altrimenti puoi provare anche a lanciare nethcontrol con questo comando:
nhcontrol-wx.exe -r indirizzo_proxy porta_proxy -a utente password
Infine un appunto sulle richieste di assistenza. Quando qualcosa non funziona
ci servono anche tutte le informazioni sulla rete e sul pc per capire cosa non
va. In particolare:
– Versione del sistema operativo installato sul desktop
– Presenza/Assenza di antivirus con firewall integrato
– Configurazione della LAN
– Presenza/Assenza di Firewall
– Presenza/Assenza di Proxy compreso il tipo di configurazione (autenticato,
trasparente, ecc)
– Tipo di proxy: squid, ISA, ecc.
– Possibilmente log dell’errore o screenshot

Back To Top
English French German Italian Spanish